CONTRO L'ARROGANZA DEL POTERE:

PER LA LEGALITA', PER LA PARTECIPAZIONE, PER LA TRASPARENZA. PER IL CONFRONTO,PER LA CONDIVISIONE, PER L'INCLUSIONE, PER LA SOLIDARIETA', PER LA PROGETTUALITA', PER LA REALIZZAZIONE, PER L'ACCOGLIENZA, PER IL RISPETTO








Tuesday, July 04, 2017

Emessa la sentenza per l'omicidio di Angelica Pirtoli Omicidio della piccola Angelica Pirtoli: carcere a vita per Biagio Toma

Omicidio della piccola Angelica Pirtoli: carcere a vita per Biagio Toma



Biagio Toma, 47 anni di Parabita, risponde del reato di omicidio volontario finalizzato ad agevolare l'associazione mafiosa ed era presente in aula alla lettura della sentenza. I giudici hanno anche disposto una provvisionale ed il risarcimento del danno in favore delle parti civ


Emessa la sentenza per l'omicidio di Angelica Pirtoli



 "C'è una bambina che da troppi anni aspetta di avere giustizia per sé e la sua mamma". Con queste parole la pm Elsa Valeria Mignone si è rivolta alla Corte di Assise di Lecce che ha giudicato e condannato all'ergastolo il killer della piccola Angelica Pirtoli.
Quello di Angelica Pirtoli, una bambina di poco più di 2 anni, è uno dei delitti più atroci e crudeli avvenuti in Italia. Il 20 marzo 1991, a Parabita in provincia di Lecce, Angelica e sua mamma, Paola Rizzello di 27 anni, furono uccise in un casolare.  La bimba fu dapprima ferita e lasciata disperata e agonizzante sul cadavere della madre. Poi, dopo qualche ora, gli assassini infierirono sulla piccola, afferrandola per un piedino e sbattendola ripetutamente su un muretto.
Il corpo di Angelica è stato ritrovato nel maggio del 1999, dopo otto anni dal suo assassinio, a pochi chilometri dal terreno in cui fu rinvenuta la madre strangolata.

http://www.leccenews24.it/cronaca/omicidio-della-piccola-angelica-pirtoli-carcere-a-vita-per-biagio-toma.htm   


PARABITA,LECCE,MAFIA,OMICIDIO,SALENTO,RIZZELLO PAOLA,PIRTOLI ANGELICA,FONTE RENATA,GIANNELLI LUIGI,MERCURI DONATO,NARDO’,PIPITONE DENISE,CELENTANO ANGELA,DE MATTEIS ANNA,CASARANO,,TOMA BIAGIO, 
   

No comments: