CONTRO L'ARROGANZA DEL POTERE:

PER LA LEGALITA', PER LA PARTECIPAZIONE, PER LA TRASPARENZA. PER IL CONFRONTO,PER LA CONDIVISIONE, PER L'INCLUSIONE, PER LA SOLIDARIETA', PER LA PROGETTUALITA', PER LA REALIZZAZIONE, PER L'ACCOGLIENZA, PER IL RISPETTO








Thursday, July 20, 2017

LA DEMOCRAZIA DIRETTA FUCINA DELLE IDEE DEL CONFRONTO E DELLA PARTECIPAZIONE SERVIZI AL CITTADINO IL CIMITERO


DI COSA ABBIAMO DISCUSSO:

La gestione dei Servizi Cimiteriali
Lo sfascio dell’Ufficio Tributi
Parchimetri Strisce Blu Autovelox  Multe Turismo
La gestione dei Rifiuti
I costi della Politica Amministrativa (Sindaco Assessori  Consulenti) Stipendi Gettoni Presenza Telefonini…
L’etica degli Amministratori come MODELLO di CITTADINO CIVICO
L’etica dei Dirigenti dell’amministrazione come MODELLO di CITTADINO CIVICO
Educazione Civica Cittadina
L’informazione dell’Amministrazione ai Cittadini
La partecipazione dei Cittadini alla vita Politica Amministrativa

Stefano Triboto  29 settembre 2016
PER RECLAMO, SEGNALAZIONE, SUGGERIMENTO SI INTENDE:
1. reclamo: espressione di disagio manifestata dal cittadino singolo o associato con il quale si evidenzia il malfunzionamento di un servizio garantito dalla Pubblica Amministrazione ovvero di cui l’Amministrazione è direttamente o indirettamente responsabile.
2. segnalazione: comunicazione da parte del cittadino singolo o associato con la quale l’Amministrazione viene messa a conoscenza di una situazione della quale è direttamente o indirettamente responsabile in grado di produrre situazioni di criticità e/o disservizio.
3. suggerimento: qualsiasi comunicazione, anche di apprezzamento, da parte del cittadino singolo o associato finalizzata al miglioramento della qualità della vita cittadina o dei servizi offerti.

SERVIZI CIMITERIALI ISOLA DELLE FEMMINE 

2003 datore di lavoro Comune di Isola delle Femmine (PA) 
Tipo di impiego Lavori di ristrutturazione ed ampliamento del Cimitero Comunale di Isola delle Femmine (PA);
Principali mansioni e responsabilità Progettista del Progetto definitivo
Importo del lavoro € 1.111.305,09
ROCCO ARCH PACI 24/02/1970 Indirizzo VIA LIBERTÀ 171 Cell. 338-7440294 Fax 091-6197527 E-mail rocco.paci@gmail.com  

 
2004 25 MARZO  BOLOGNA  GIAMBRUNO DELIB G 54 INCARICO PACI ROCCO 48 MILA 937,46 PROGT DEFINITIVA AMPLIAMENTO CIMITERO UN’AREA DI CIRCA 4.850 A SUD ABUSIVISMO EDILIZIO FONDO ROTAZIONE OPERETRIN 04 06 DETERM SIND 9 1
Rubino Antonino
27  LUGLIO 2017
GRUPPO PDR
Il grande polverone sollevatosi sull’area cimiteriale, nonostante l’intenzione che muove questo acceso confronto sia la voglia di fare chiarezza, rischia di peggiorare ancor più la visibilità su un argomento che non facciamo fatica a definire poco chiaro. Pertanto, ci sembra opportuno sgombrare il campo da ogni possibile occasione di inutile polemica e concentrarci sui termini sostanziali del problema.
Partiamo dalle domande che in Consiglio comunale NON hanno trovato risposta e che qui riproponiamo:
1. Con quale criterio sono stati requisiti i loculi di privati cittadini per superare l’emergenza?
2. Che fine ha fatto il progetto di ampliamento del cimitero previsto dalla delibera di giunta n. 188 del 11/11/2003 con tanto di architetto incaricato per € 13.500,00 dall’Amministrazione Bologna?
Queste due domande, durante il dibattito consiliare, più volte sono state poste al Sindaco, all’ass.re Caltanissetta e al responsabile del V settore dal gruppo di opposizione. L’assessore ha risposto che sull’argomento la competenza è del Sindaco e del responsabile dell’ufficio. A conti fatti, però, nessuno dei due ha dato una risposta.
Il Sindaco ha detto che non ci sono aree per l’ampliamento del cimitero. Questa dichiarazione fa sorgere un’ulteriore domanda:
3. Perché se non c’è l’area l’opera continua ad essere iscritta nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche con tanto di parere tecnico favorevole degli uffici? Ricordiamo che gli stessi uffici, durante la seduta del 9 maggio 2017, hanno dato parere tecnico contrario alla proposta del gruppo di opposizione per la costruzione di una nuova Chiesa, in quanto non esiste né l’area individuata né lo studio di fattibilità.
Sul dibattito generale per l’Area cimiteriale, l’Amministrazione si è presentata con una striminzita delibera di giunta di venerdì 18 (num. 87) e con l’Ass.re Caltanissetta, assente nella seduta di giunta di venerdì 18, che ha prodotto un vaniloquio infinito sull’importanza del Piano Regolatore Cimiteriale che non esiste.
Vi diciamo già oggi come andrà a finire:
La delibera di giunta n.87/2017, che dovrebbe portare alla realizzazione (tra fine 2017 e inizio 2018) di circa 40/45 loculi raffazzonati qua e la nell’Area cimiteriale, servirà a tamponare l’emergenza forse per 12/18 mesi. Poi? Poi saremo già nella primavera 2019 con vista sulle elezioni: probabilmente sarà persino l’argomento della campagna elettorale.
Storicamente, a memoria, sotto le Amministrazioni targate Bologna non si ricordano strumenti di pianificazione del territorio che hanno completato il proprio iter (Piano Regolatore Generale, Piano Regolatore del Porto, Piano Utilizzo Demanio Maritmo). Anche il PRC (Piano Regolatore Cimiteriale), tanto osannato dall’Ass.re Caltanissetta, non vedrà mai la luce sotto questa Amministrazione.
SCOMMETTIAMO?
Capogruppo PDR

Stefano Triboto Penso di sapere solo quella inerente alla prima domanda, DEBOLI CON I FORTI, FORTI CON I DEBOLI.


Pino Ferrante  Storicamente, a memoria, sotto le Amministrazioni targate Bologna non si ricordano strumenti di pianificazione del territorio.................. ma tante lottizzazioni e insediamenti di edilizia sociale (?) su aree approvate in deroga. Tanto per correttezza d'informazione e non per speculazioni ben congegnate nel periodo ... ROSSO / BLU.

Fortunato Marco Di Blasi I posti che loro promettono di costruire non li faranno mai...se qualcuno di loro si permette di chiedere di saldare il loculo di mio padre prima di assegnarmi il posto ...io vi SPUTO in faccia. ..

Valerio VermiglioProssimo passo? Ci toccherà subire passivamente anche questa ennesima prova di incompetenza e/o inettitudine e/o arroganza...?
Massimiliano Adelfio Che tristezza. Ciò che altrove è ordinaria amministrazione, al sud diventa un muro valicabile solo a chi ha il suo personale interesse.

Marco Favaloro Ribadisco il mio pensiero(e spero che chi di dovere indaghi)...e tengo a precisare che è un mio pensiero...io credo che qualcuno abbia promesso dei loculi provvisori(in cambio di/ voti),e quindi approfittando miseramente di gente che aveva bisogno di sistemare i propri cari ancora prima che morissero;pagando dei loculi nuovi che solo Dio sa quando verranno costruiti e giustificando questi soldi con "spese di tumulazione"....io scommetto che la maggior parte dei nuovi posti è già assegnato guarda caso a chi ha dovuto tumulare provvisoriamente un proprio caro nella tomba di qualcun'altro....informatevi a quanto ammontano queste "spese di tumulazione"...perchè dalle mie informazioni mi sembrano palesemente eccessive...scusa se mi sfogo nel tuo post ma adesso hanno superato ogn limitei...grazie ragazzi continuate a fare luce su queste schifezze!!!!
https://www.facebook.com/notiziario.isoladellefemmine/posts/1505224626182946?pnref=story


Stefano Triboto
22 LUGLIO 2017 40 minuti fa

Amministrazione comunale ASSENTE O NON PERVENUTA. Da diverse settimane presso il cimitero manca l'acqua.

No comments: