CONTRO L'ARROGANZA DEL POTERE:

PER LA LEGALITA', PER LA PARTECIPAZIONE, PER LA TRASPARENZA. PER IL CONFRONTO,PER LA CONDIVISIONE, PER L'INCLUSIONE, PER LA SOLIDARIETA', PER LA PROGETTUALITA', PER LA REALIZZAZIONE, PER L'ACCOGLIENZA, PER IL RISPETTO








Wednesday, June 08, 2016

INCENERITORI RISPOSTA ALLA INTERROGAZIONE AL PARLAMENTO EUROPEO DEL M5S LA VAS PER GLI INCENERITORI

Interrogazioni parlamentari


7 giugno 2016
E-003288/2016



Risposta di Karmenu Vella a nome della Commissione
La Commissione ha recentemente chiesto alle autorità italiane competenti informazioni relative alla questione della capacità di incenerimento cui fa riferimento l'onorevole deputato, la quale era stata sollevata anche nell'interrogazione scritta E-002713/2016(1).
Qualora il programma sull'incenerimento dovesse rientrare nel campo di applicazione della direttiva 2001/42/CE (valutazione ambientale strategica — direttiva VAS)(2), prima della sua adozione sarebbe necessaria una valutazione ambientale.


(1)http://www.europarl.europa.eu/plenary/en/parliamentary-questions.html
(2)GU L 197 del 21.7.2001, pag. 30

http://www.europarl.europa.eu/sides/getAllAnswers.do?reference=E-2016-003288&language=IT


Interrogazioni parlamentari

22 aprile 2016
E-003288-16

Interrogazione con richiesta di risposta scritta

alla Commissione 
Articolo 130 del regolamento
Marco Affronte (EFDD) , Laura Ferrara (EFDD) , Marco Zullo (EFDD) , David Borrelli (EFDD) , Isabella Adinolfi (EFDD) , Dario Tamburrano (EFDD) , Eleonora Evi (EFDD)





 Oggetto:  Rapporto preliminare al programma nazionale sull'incenerimento dei rifiuti
 Risposta(e) 





Il rapporto preliminare al programma nazionale sull'incenerimento dei rifiuti presentato dal Ministero dell'Ambiente Italiano afferma che l'Italia ha bisogno di aumentare del 27 % il materiale incenerito (ignorando che nei prossimi anni è chiamata a aumentare il riciclaggio almeno del 22 %) e che ciò «non incide direttamente sulle componenti ambientali». Spiega anche che non è possibile sapere se ciò comporterà «il superamento dei livelli di qualità» dell'aria e conclude sostenendo che non c'è bisogno per tale decisione di sottoporre il programma a valutazione ambientale strategica (VAS).
Alla luce della direttiva 2008/98/CE e dell'articolo 191 del trattato sul funzionamento dell'UE, può la Commissione far sapere:
se ciò non contrasti con le direttive UE e non ribalti ingiustificatamente la gerarchia dei rifiuti di cui all'articolo 4 della direttiva 2008/98/CE;
se ritiene che il programma vada sottoposto a valutazione ambientale strategica ai sensi degli articoli 2 e 3.2(a) della direttiva 2001/42/CE, a causa dell'impatto ambientale conseguente all'aumento di due milioni di tonnellate di rifiuti bruciati?



http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do?type=WQ&reference=E-2016-003288&language=IT



INCENERITORI,M5S,INTERROGAZIONE PARLAMENTO  PARLAMENTO EUROPEO,RIFIUTI,VIA,VAS,AIA,ITALCEMENTI,CONTRAFATTO,FARAONE,RENZI,GALLETTI,PACE DEL MELA ,KARMENU VELLA 

No comments: