CONTRO L'ARROGANZA DEL POTERE:

PER LA LEGALITA', PER LA PARTECIPAZIONE, PER LA TRASPARENZA. PER IL CONFRONTO,PER LA CONDIVISIONE, PER L'INCLUSIONE, PER LA SOLIDARIETA', PER LA PROGETTUALITA', PER LA REALIZZAZIONE, PER L'ACCOGLIENZA, PER IL RISPETTO








Saturday, June 11, 2016

1984 il capolavoro di Orwell







Viene pubblicato 1984, il capolavoro dello scrittore George Orwell. Un libro che fa scalpore, e in cui l’autore rappresenta un mondo dominato da tre superstati perennemente in guerra tra loro, e organizzati in modo da controllare ogni pensiero e azione dei propri sudditi. Secondo la visione di Orwell, il pianeta è suddiviso in Oceania, Eurasia ed Estasia. La città principale dell'Oceania è Londra governata dal Grande Fratello, onnisciente e infallibile che nessuno ha mai visto. I suoi occhi sono le telecamere con le quali spia la vita dei cittadini. Orwell muore nel 1950 e il suo 1984 è considerato un’opera profetica che ha previsto con almeno 50 anni di anticipo cosa sarebbe successo con l’avvento di un mondo dominato dalla tecnologia. 

No comments: