CONTRO L'ARROGANZA DEL POTERE:

PER LA LEGALITA', PER LA PARTECIPAZIONE, PER LA TRASPARENZA. PER IL CONFRONTO,PER LA CONDIVISIONE, PER L'INCLUSIONE, PER LA SOLIDARIETA', PER LA PROGETTUALITA', PER LA REALIZZAZIONE, PER L'ACCOGLIENZA, PER IL RISPETTO








Sunday, May 08, 2016

Corriere .it Pino Maniaci da una località segreta............. Pino Maniaci: “Io sono una vittima, vi spiego di chi…”


Pino Maniaci: “Io sono una vittima, vi spiego di chi…”


Parla Pino Maniaci: “Io sono una vittima, vi spiego di chi…”. Il giornalista è stato raggiunto da Felice Cavallaro che ha pubblicato un video sul sito del Corriere della Sera.
Incriminato per estorsione, con divieto di soggiorno a Palermo e Trapani, il direttore di Telejato Pino Maniaci è «in esilio» in un B&B di un paese in provincia di Agrigento. «Località segreta», celia parlando in esclusiva con Corriere.it. Una intervista visibile oggi sul sito, per indicare chi sta dietro quella che Maniaci definisce «una trappola»: «Mi perseguitano gli stessi che mi fecero arrestare 30 anni fa». Rivelando così un arresto del quale nessuno aveva mai scritto: «Un errore giudiziario. Come quello in corso». Ribalta la ricostruzione sulla morte dei due cani attribuita al marito della sua amante: «Lo dicevo per vantarmi in una conversazione privata. I cani li ha ammazzati la mafia. La Scientifica sui tubi usati per impiccarli non ha trovato impronte. Non è roba di un marito cornuto». Il video dei carabinieri e la pur esigua «mazzetta» da 400 euro? «Un montaggio cinematografico. Il mio avvocato, Antonio Ingroia, ha chiesto gli originali. Si capisce che il sindaco era d’accordo con i carabinieri. Guarda la telecamera mentre io prendo i soldi. Ma era la mia spettanza per la pubblicità fatta in Tv al negozio della moglie». La Procura cadrebbe anch’essa in una trappola? «Una vendetta per il mio attacco a magistrati e avvocati coinvolti nello scandalo per i beni confiscati». Ed ancora: «Hanno messo nel video la frase su Renzi per distruggere la mia immagine». O siamo anche all’autodistruzione di un fanfarone? «Lo ammetto, sono un co… Ma non ho fatto estorsioni». Accusato di «furto di fiducia» da suoi amici come Claudio Fava o Salvatore Borsellino, chiede tempo: «La verità emergerà. L’obiettivo è fare chiudere Telejato, come invocava la presidente delle Misure di prevenzione Silvana Saguto da me colpita con la sua cricca».


http://ilmattinodisicilia.it/17874-pino-maniaci-vittima-vi-spiego/



Antimafia, CANNIZZO, CAPPELLANO, CAVALLARO, GESTIONE BENI SEQUESTRATI, INGROIA, MAFIA, MANIACI, Ruoppolo Teleacras - "Mi ha telefonato quello stronzo di Renzi", SAGUTO, seminara, TELEJATO, VIRGA, 

No comments: