CONTRO L'ARROGANZA DEL POTERE:

PER LA LEGALITA', PER LA PARTECIPAZIONE, PER LA TRASPARENZA. PER IL CONFRONTO,PER LA CONDIVISIONE, PER L'INCLUSIONE, PER LA SOLIDARIETA', PER LA PROGETTUALITA', PER LA REALIZZAZIONE, PER L'ACCOGLIENZA, PER IL RISPETTO








Monday, April 11, 2016

I NUMERI DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA COMUNICATA ALLA REGIONE ASSESSORATO ENERGIA E RIFIUTI SICILIA DAL SINDACO RAGIONIERE STEFANO BOLOGNA DOTTORE PINO D'ANGELO ARCH ENRICO MINAFRA

CONSIGLIO COMUNALE ISOLA DELLE FEMMINE 21 APRILE 2016 2° PUNTO ALL'ORDINE DEL GIORNO  PERCENTUALE RACCOLTA DIFFERENZIATA INTERROGAZIONE 191 ORDINANZA 60 2015 COOPERATIVE EDILIZIE TARI 2016  60



CRITERI  PER IL CALCOLO DELLA PERCENTUALE Dl RACCOLTA DIFERENZIATA 


In base alla definizione, ai fini del calcolo della percentuale di raccolta differenziata sul totale dei rifiuti prodotti, devono essere considerati come raccolta differenziata i quantitativi di rifiuti che rispondono contemporaneamente ai seguenti due requisiti:          

• essere classificati come rifiuti urbani in conformità al punto 1;     
• essere raccolti all’origine in modo separato rispetto agli altri rifiuti urbani e raggruppati in frazioni merceologiche omogenee.      


Ai fini del calcolo della percentuale della raccolta differenziata si utilizza la seguente formula: 
                                                              RD   
% di Raccolta Differenziata = ---------------------------------   x 100  
                                                           (RI + RD)

Dove:
RD = sommatoria delle frazioni merceologiche di rifiuti urbani o assimilati raccolti all’origine in modo separato.
In particolare:
RD1. il rifiuto raccolto in modalità  monomateriale il quantitativo di rifiuti urbani idonei al riutilizzo, riciclaggio, recupero di materia deve essere conteggiato nella sua totalità ai fini della valutazione della percentuale di raccolta differenziata;
RD2. il rifiuto organico proveniente da utenze selezionate e domestiche deve essere conteggiato nella sua totalità. I rifiuti organici oggetto di compostaggio domestico non sono conteggiati né tra i rifiuti totali prodotti, né tra i rifiuti raccolti differenziatamente.
RD3. il rifiuto raccolto in modalità  multimateriale; ai rifiuti raccolti differenziatamente deve essere sottratta una percentuale imputabile a scarti e sovvalli destinati alla discarica:
·         del 3% se trattasi di raccolta congiunta vetro / alluminio,
·         del 6% per la raccolta congiunta plastica/ metallo
·         del 10% per altri rifiuti raccolti congiuntamente.

Tali percentuali sono suscettibile di variazioni da parte dell'amministrazione regionale sulla base di verifiche e controlli effettuati dall'Osservatorio Regionale Rifiuti



Attachments:

Collegandosi al seguente link  -  http://80.19.211.19:7000/servizio5dar/  -   sarà visibile un menu’ che offre diverse  opzioni:
  • Scheda inserimento dati 1° trimestre 2015;
  • Scheda inserimento dati 2° trimestre 2015;
  • Scheda inserimento dati 3° trimestre 2015;
  • Scheda inserimento dati mensili Comuni siciliani

21 04 2016, Agesp, ATO 1 PA, Bellolampo, BOLOGNA, CONTRAFATTO, D'Angelo, ISOLA DELLE FEMMINE, isola ecologica, LIQUIGAS, MANNINO, RACCOLTA DIFFERENZIATA, rifiuti, SICILFERT, Solemar, TARI, TOIA, 

No comments: