CONTRO L'ARROGANZA DEL POTERE:

PER LA LEGALITA', PER LA PARTECIPAZIONE, PER LA TRASPARENZA. PER IL CONFRONTO,PER LA CONDIVISIONE, PER L'INCLUSIONE, PER LA SOLIDARIETA', PER LA PROGETTUALITA', PER LA REALIZZAZIONE, PER L'ACCOGLIENZA, PER IL RISPETTO








Thursday, September 28, 2006

Il tempo passa le emissioni restano!


IL 13 OTTOBRE 2005 LA VISITA DELL’ ARPA E DEI CARABINIERI ALLA ITALCEMENTI DI ISOLA DELLE FEMMINE A SEGUITO DI SEGNALAZIONI PER PRESUNTO INQUINAMENTO ATMOSFERICO

Il giorno 13 ottobre, il personale ARPA su comunicazione del Direttore Generale ARPA del 26.9.05, si è presentato, unitamente al Comandante della Stazione Carabinieri di Isola delle Femmine, negli stabilimenti Italcementi di Isola delle Femmine, al fine di effettuare delle verifiche in relazione alla segnalazione di presunto inquinamento atmosferico prodotto dalla Italcementi s.p.a. nel mese di agosto e successivamente nel mese di settembre 2005.

Gli episodi supportati da documentazione fotografica fornita dai carabinieri si sono verificati in prossimità rispettivamente, dei P.E. E61, E62, E63, ed E64 (estrazione/alimentazione sili muniti di filtri a tessuto) in data agosto 2005, e del P.E. E43 (depolverizzazione scarico clinker a capannone-I camerine) munito di filtro a tessuto.

Il direttore pro-tempore dello stabilimento, evidenzia che periodicamente vengono svolte operazioni di controllo ed eventuale manutenzione su tutti gli impianti ed in particolare, di recente, sugli impianti relativi ai P.E.

Vengono acquisite, da parte del personale dell’ARPA, copie delle date in cui sono state effettuate tali ispezioni da personale della Italcementi spa e copie delle attività effettuate.

Dall’esame dei certificati di analisi, forniti dalla Italcementi, relativi alle misure periodiche alle emissioni effettuate nel periodo 15/23 marzo 2005, non evidenziano superamenti rispetto ai valori prescritti, mentre i dati relativi ai campionamenti effettuati in data settembre-ottobre 2005 non sono ancora disponibili.

Per quanto concerne l’incidente relativo al mese di Settembre il Direttore della Italcementi, dichiara:
che in data 11/9/2005 si sono verificati problemi tecnici sull’impianto (P.E. 43) consistenti, nello specifico, nella rottura di alcune maniche filtranti con conseguente aumento della polverosità emessa.
L’incoveniente è stato evidenziato a seguito di una segnalazione esterna e l’impianto è stato fermato, con conseguente blocco della polverosità, in un tempo inferiore ad un’ora.
Successivamente si è proceduto al ripristino funzionale del filtro.

Dell’avvenuta esecuzione di queste operazioni vengono la Italcementi spa fornisce una serie di documenti:
1) Programma giornaliero dei lavori eseguiti dalla ditta manutentrice CEM Montaggi spa in data 12/9/2005;
2) Scheda segnalazione anomalia sala C con la controfirma dell’esecuzione lavori;
3) Copia del modello di comunicazioni interne ed esterne del sistema di gestione ambientale.

Il maresciallo della stazione dei carabinieri di Isola delle Femmine evidenzia che la foto dell’incidente avvenuto nel mese di settembre è relativa al giorno 9/9/2005 così come dichiarato dal Sig Marcello Cutino autore delle foto relative;

Il Direttore della Italcementi riferisce che in quella data (9/9/2005) non risultano dagli atti ulteriori problemi tecnici relativamente all’impianto in oggetto (E43); pur tuttavia risulta agli atti una segnalazione esterna effettuata dal Sig Marcello Cutino relativamente ad una polverosità notata a valle dello stabilimento risolta con la chiusura dei portoni al frantoio Clinker.
Di questa segnalazione e del relativo intervento viene fornita copia del modello di comunicazioni interne ed esterne del sistema di gestione ambientale.

Per quanto concerne l’incidente relativo al mese di Agosto, l’Azienda dichiara che in data 9/8/2005 sono stati evidenziati alcuni problemi tecnici relativi agli impianti PE E62 (intasamento di uno scarico del filtro), che sono stati risolti nell’arco del turno lavorativo. Dell’evidenza di tali inconvenienti vengono fornite dalla Italcementi spa i seguenti documenti:
Esercizio di sala centralizzata relativo al giorno 9/8/2005

Successivamente il personale dell’ARPA ha proceduto ad un sopralluogo presso gli impianti in oggetto effettuando anche rilievi fotografici.

In atto si evidenzia che all’interno del capannone materie prime (Petcoke, Clinker, Argilla, Perlite, Gesso, Sabbia, Calcare) (adiacenze P.E. E43 ed E45) viene effettuato stoccaggio e movimentazione a mezzo gru a ponte di materiale pulverulento che produce una emissione diffusa. Si evidenzia altresì che parte del capannone risulta aperto verso l’esterno come da rilievi fotografici.

http://www.teleoccidente.it/home/players/TOnews.htm
http://isolapulita.blogspot.com/2006/09/il-tempo-passa-le-emissioni-restano-il.html
http://www.isolapossibile.it/article.php3?id_article=637
http://www.balarm.it/forum/viewtopic.php?t=3294&highlight=
http://www.invisibile.135.it/
http://www.girodivite.it/Isola-Pulita-ma-parliamo-dello.html
http://www.borsarifiuti.com/annunci/offerte.phpsc?c=/GARWER/categorie/0CC-EC9-935
http://www.step1magazine.it/v2_forum.php?action=read_topic&id=8651
http://www.intopic.it/find.php?lookingfor=italcementi
http://www.vglobale.it/NewsRoom/?News=2593&ref=
http://www.isolapossibile.it/article.php3?id_article=5
http://www.granrifiuto.com/visualizza.asp?cod=202
http://www.risorsetiche.it/presentazione_sito.php?id_sito=132
http://isolapulita.ilcannocchiale.it/
http://www.ilvaldinoto.net/mod-MyHeadlines-view.html
http://www.mupa.it/blog/19
http://www.vglobale.it/VG/Linklania.php?=&p=3
http://www.intopic.it/find.php?lookingfor=petcoke
http://www.isolapossibile.it/article.php3?id_article=637
http://isoladellefemmine.italynet.it/news.htm

No comments: